Outriders, svelato il Tecnomante - IlVideogioco.com


Il Tecnomante è la nuova classe di Outriders svelata poco fa dal publisher Square Enix. Lo sparatutto rpg sviluppato da People Can Fly e da Square Enix External Studios, è atteso a fine anno su Pc, PS4, PS5, Xbox One ed Xbox Series X e su Stadia.

Outriders, dunque, si mostra in un video che mostra le abilità del personaggio appena presentato e la dinamica di gioco e follia cooperativa.

 

Il Tecnomante affianca il Distruttore e il Piromante in un’intensa azione da trincea, mettendo in mostra le molte sfide che presentano le battaglie cooperative pronte per i giocatori in Outriders.

Il gioco vuole proporre un’esperienza aggressiva e intensamente brutale che prevede un sistema libero di armi e poteri che trasformeranno i protagonisti in divinità soprannaturale sul campo di battaglia, sfidando a creare il proprio personale stile ed a padroneggiare le sinergie tra i poteri, le combinazioni di classe e l’equipaggiamento.

Giocate per conto vostro o fate squadra assieme a uno o due altri appassionati per creare una squadra strategicamente letale in modalità cooperativa mentre viaggiate attraverso un ambiente ostile e pericoloso.

Bartek Kmita, direttore creativo di People Can Fly, si è così espresso presentando il Tecnomante:

Il Tecnomante è una classe versatile ed entusiasmante che può specializzarsi in qualunque cosa, dal supporto per il controllo dei nemici all’assaltatore dotato di artiglieria pesante ad alto potenziale. È un’aggiunta grandiosa a qualunque gruppo di Outriders.

La modalità cooperativa è un’esperienza intensa e impegnativa che permette una vasta gamma di sinergie di squadra e combinazioni di poteri. I giocatori dovranno padroneggiare appieno le loro strategie per riuscire ad affrontare le sfide più dure presenti in gioco.

Per maggiori informazioni, guardate il resto del broadcast n°3 sul gioco intitolato “Ecco a voi il Tecnomante” a questo link.



Vedi Post Originale: https://www.ilvideogioco.com/2020/08/25/outriders-svelato-il-tecnomante/


0 Comments

Lascia un commento